The Brow Shaper By Lilibeth of New York

Per ottenere una pelle luminosa, radiosa e levigata ti basta davvero poco: un semplice strumento di bellezza e niente più. Pronte a scoprire il mio segreto?

Ciao ragazze e bentornate! Ultimamente si fa un gran parlare di “Beauty tool” ad azione  “Dermaplaning“, un trattamento già tormentone in America che da diversi anni permette  di eliminare le cellule morte e la leggera peluria presente sul volto senza creare alcun tipo di sensibilizzazione o trauma. Questa tecnica, per essere eseguita,  non richiede la figura di un medico, ma di un’estetista esperta e preparata e ha come effetto quello di  regalare una pelle levigata, luminosa a prova di imperfezioni. Inoltre, aiuta a rimuovere l’antiestetica peluria dal viso e corpo, che si palesa solitamente quando ci troviamo fuori casa e ci accorgiamo, per puro caso, specchiandoci in macchina prima di un appuntamento importante.

                                         Courtesy Google image

OLTRE IL CONCETTO DI RASOIO

A volte, anche nel backstage di un servizio fotografico, può capitare che alcuni modelli si presentino con qualche pelo superfluo sulle braccia, viso o dietro la nuca e in queste situazioni vi posso assicurare che un bravo make-up artist deve essere in grado non solo d’intervenire in maniera tempestivamente per rimuovere la peluria superflua, ma anche di agire in modo da non causare alcun tipo di irritazione o trauma alla pelle. Accantonata l’idea di utilizzare il classico “rasoio usa e getta”, tempo fa un famoso make-up artist italiano mi svelò di portare con sé uno strumento di bellezza capace non solo di scolpire e definire le sopracciglia in maniera perfetta ma anche di rimuovere i peli superflui senza irritare o sensibilizzare la pelle delle sue clienti: fu così che scoprì Lilibeth New York.

                                                                        Courtesy Google Image

COS’È  LILIBETH NEW YORK

L’idea di base è molto semplice: immagina uno strumento dotato di una speciale lama capace di esfoliare e depilare contemporaneamente la pelle senza creare traumi. Immagina uno strumento di bellezza che, mentre passa sulla pelle, favorisce l’eliminazione dei peli superflui rendendola al tatto visivamente più liscia, levigata e luminosa.

Questa è la mia esperienza con Lilibeth NewYork

Fondato nel 2007 per soddisfare l’esigenze di make-up artist e beauty expert, questo strumento è diventato rapidamente un marchio di riferimento nel settore del restyling delle sopracciglia. Si pensi solo che molti attori, top model e persone comuni, si sono affidati al Lilibeth Brown Bar di New York City per ridefinire, scolpire le proprie sopracciglia. Il segreto di questo successo risiede infatti nella sicurezza della lama in acciaio inox che è stata appositamente progettata per non irritare, tagliare o favorire la ricrescita dei peli. Messa infatti a 90°, Lilibeth non è in grado né di tagliare né di ferire accidentalmente la pelle; è solo quando lo strumento viene inclinato a 45° gradi che la lama è in grado di rimuovere i peli superflui in modo rapido veloce e indolore garantendo al contempo un’azione depilatoria ed esfoliante.

Ma non pensiate che è solo per le sopracciglia!

Questo strumento è così versatile che può essere utilizzato

  • sulla zona delicata del labbro superiore;
  • sul mento;
  • zona laterali e basette;
  • parte posteriore del collo;
  • braccia;
  • area bikini!

Ovunque ci siano i peli superflui, Lilibeth li elimina rapidamente senza dolore!

COME FUNZIONA IL DERMAPLAINING

Nata come tecnica per migliorare l’aspetto della pelle e contrastarne l’invecchiamento, oggi il dermaplaning  è una procedura rivoluzionaria diffusa già da diversi anni negli States. Al pari di questa metodica, Lilibeth esfolia la pelle facilitando la penetrabilità dei trattamenti più esclusivi, favorendone l’assorbimento. Studi scientifici hanno dimostrato che con una costante esfoliazione la pelle diventa più liscia, luminosa e ricettiva ai trattamenti perché liberata dalle cellule morte.

Pensate solo che il dermaplaning è un must tra le celebrity e i membri dello show-biz, specialmente modelle e attrici; ciò è dovuto al fatto che questa tecnica permette di rendere non solo la pelle luminosa ed esfoliata, ma soprattutto di eliminare quella leggera peluria che, se normalmente giudicata invisibile ed innocua,  di fatto non passa inosservata agli occhi delle telecamere e macchine fotografiche.

La leggenda narra che dermaplaining fosse già in voga nel secolo scorso tra attrici come Marilyn Monroe e Liz Taylor, ma è solo negli ultimi tempi che è tornato alla ribalta grazie anche alla presenza sul mercato di  nuovi Beauty Tool sempre più sicuri, efficaci e performanti che permettono allo stesso tempo di levigare e depilare la pelle migliorandone l’aspetto esteriore.

MAI PIÙ SENZA

Nato come strumento di bellezza “SOS” Lilibeth rispetto ai metodi tradizionali di rimozione del pelo, quali pinzetta o ceretta, è praticamente indolore e non crea peli incarniti o dermatiti!

Recentemente selezionato da Estée Lauder per dimostrare ai propri clienti come creare sopracciglia perfettamente sagomate, Lilibeth New york viene oggi utilizzato da molti truccatori per rimuovere i peli attorno alle sopracciglia, ai lati del viso, sul labbro superiore e sul mento, in modo da ottenere un viso liscio ed esfoliato.

E se in questo momento sei scoraggiata dal fatto che i peli possano ricrescere più scuri o più spessi sappi che non ci sono prove scientifiche a sostegno di ciò:  dopo la rasatura i peli  possano ricrescere infatti dello stesso colore e spessore iniziale poiché l’eventuale aumento di peluria o spessore può essere influenzato da fattori ormonali e dall’assunzione di alcuni farmaci che posso favorirne la comparsa come effetto collaterale.

Se infatti ti basi sulla tua esperienza noterai che i peli hanno spessore e colore diverso in base alle zone del corpo: i peli fini quindi ricresceranno loro malgrado fini, mentre quelli grossolani ricresceranno tali.

COME USARE LILIBETH NEW YORK CON SICUREZZA

Per ottenere i risultati che desideri, devi usare la giusta pressione e angolazione.

Inizia a prendere dimestichezza con il tuo strumento di bellezza provandolo prima sul braccio, ricordando di mantenere un angolazione di 45° e di esercitare una leggere pressione.

Quando lo utilizzi sul viso tratta le zone con moderazione eseguendo dei piccoli movimenti di precisione al disopra delle sopracciglia, sulla area labiale o ai lati del viso, ricordando di tirare la pelle per una maggiore scorrevolezza.

Utilizza sempre il tuo Lilibeth  su pelle pulita e asciutta ricordandoti che la lama non deve mai essere bagnata.

Al termine del trattamento applica il tuo naturale skincare e pulisci la lama con un panno asciutto.

Ogni 2-3 mesi, a seconda di quanto lo si utilizza, ricorda di sostituire il tuo strumento di bellezza.

Lilibeth  è stato inoltre  progettato per non tagliarti, né ferirti, ma come tutti gli strumenti appuntiti va utilizzato con attenzione e cura. Non usare quindi mai LILIBETH di punta facendo pressione sulla pelle.

A questo  punto non mi resta che darti appuntamento martedì  23  Ottobre p.v.  per un nuovo show su QVC

Leave A Comment

Facebook FanPage