STOP ALLE OCCHIAIE

Cause e rimedi naturali. Sapevi che esiste una correlazione tra il benessere delle pelle e il benessere degli organi interni? Ma quanto sono efficaci le nostre scelte quotidiane!

Hai mai prestato veramente attenzione al tuo contorno occhi? Eppure il problema del contorno occhi appesantito e gonfio accomuna un pò tutti. E’ politicamente corretto, democratico e si manifesta a prescindere dall’età, sesso e razza anche se, a pensarci bene, con il passare del tempo, si manifesta più frequentemente. 

Sapevi che la zona del contorno occhi, oltre a essere molto sottile e delicata, con l’avanzare dell’età, tende ad assottigliasi sempre di più, rendendo visibili i vasi sanguigni e i segni di stanchezza?

Col tempo ho imparato a gestire sia le antiestetiche “borse” che le fastidiose “occhiaie“, frutto del mio patrimonio genetico e del mio stile di vita iper attivo, ed oggi sono pronta a svelarti tutti i miei segreti e rimedi.

OCCHIAIE & BORSE CAUSE E RIMEDI

Le occhiaie sono una conseguenza del pessimo microcircolo, della fragilità capillare, e sono il riflesso della nostra attività renale. I reni sono una sorta di “stazione di pulizia” per il sangue, organi escretori che filtrano dal sangue le sostanze di scarto. Quando la loro funzione è poco efficace la circolazione diventa più lenta, i capillari sono sottoposti a maggiore stress e spesso si assiste a un ristagno di scorie e sangue che rimane cosi intrappolato nei tessuti macchiando la pelle con il suo caratteristico colore marrone grigiastro. Nel caso delle occhiaie, è infatti l’emoglobina ricca di ferro a decretare  l’insorgenza del tipico alone blu-violaceo, che nel mio caso specifico è come un marchio di fabbrica, una sorta di “stemma di famiglia“che mi accompagna ormai da 44 anni.

 

Le borse che amichevolmente definisco Le Vuitton” sono invece il risultato della mia ritenzione idrica e dell’aumento di grasso nella zona orbicolare . La loro formazione oltre che congenita è molto legata a fattori esterni e interni. Come dormiamo, cosa mangiamo, quanto  stress ossidativo generiamo, quanta ritenzione idrica  accumuliamo o quanto adipe generiamo sono tutti fattori discriminanti di questo problema. Un esempio su tutti. Se dormi con la testa troppo bassa richiami sangue alla testa e di conseguenza nella zona occhi. Il sangue ha una suo naturale trasudato di acqua e siero che in fase di decubito stazionerà in questa zona, andando così a rendere gli occhi più gonfi e pesanti al risveglio. La circolazione infondo è un pò beffarda; se stai troppo in piedi per effetto della forza di gravità ti gonfiano le gambe, se dormi senza cuscino o con a pancia bassa, di contro ti gonfiano gli occhi. Ci sarò quindi un rimedio?

Foto La stampa Un intenso primo piano della grande attrice Anna Magnani tratto dal film del 1955 «La rosa tatuata» di Daniel Mann, ruolo che le valse l’Oscar. L’attrice morì nel 1973

COSA FARE:

  1. Bevi molta acqua, almeno 2 litri al giorno lontano dai pasti: fino a 30 minuti prima di mangiare e da 2 ore dopo aver mangiato.
  2. Per migliorare l’elasticità dei capillari può essere importante assumere flavonoidi  e polifenoli che si trovano nei frutti di bosco (more, mirtilli, lamponi) e bacche d’acaj e uva. Alcuni integratori come il Reserve   ne sono ricchi e vanno assunti per lunghi periodi o inserirti nella dieta, per almeno cinque-sei mesiUsa il contorno occhi drenante e decongestionante. Un buon prodotto cosmetico è efficace sia per migliorare il micro-circolo sia per attenuare il gonfiore sottocutaneo. Per chi conosce già i benefici dei prodotti #Jeunesse posso testimoniare di aver ottenuto un ottimo risultato utilizzando il siero Gel Luminesce Flawless Skin Brightener abbinato alla crema  l’Istantly Ageless. La Vit C ha potere antiossidante e abbassa lo stress ossidativo. Le NIACINAMIDE (VITAMINA B)  proteggono dalle macchie solari, inibendo la formazione di discromie  L’ARGIRELINA ha invece una potente azione decontraente e riduce la contrazione dei muscoli facciali responsabili della comparsa delle rughe d’espressione e delle borse.
  3. Per potenziare l’efficacia dei cosmetici bisogna iniziare applicando la crema dall’interno verso l’esterno, dalla parte più vicina al naso verso la conformazione ossea appena sopra lo zigomo, tempie comprese. Meglio picchiettare il prodotto con l’anulare per ottenere un effetto più penetrante ma delicato, senza far mai entrare il prodotto nell’occhio. Completa il massaggio applicando il prodotto lungo l’arco sopraccigliare, ponendo particolare attenzione a non far scivolare la crema sulla palpebra mobile.
  4. Bisogna infine dormire il tempo necessario per ricaricare il corpo prediligendo la qualità del riposo. Dalla scelta del materasso all’accortezza di allontanare i campi elettromagnetici dalla camera da letto, ricorda che sono sempre i  piccoli dettagli a fare la differenza. Prediligi cuscini ampi che ti permettono di sollevare la parte del busto e della testa, Inoltre evita cibi troppo piccanti, salati ed elaborati che possano favorire durante le ore notturne la vasodilatazione e la comparsa di edemi e gonfiori. “Magari si va a letto con lo stomaco pieno e le cose si sommano”: i vasi si dilatano e lo stomaco pieno comprime i vasi sanguigni, impedendo al sangue che va verso la testa di circolare .

Inoltre per ottenere un risultato ottimale contro gonfiori, cerchi neri e rughe ti consiglio l’utilizzo di  una maschera termica ideale per alleviare tensioni e sintomi di stress. Utilizzata da freddo, mettendola  in frigorifero e indossandola, si ottiene un effetto tonificante quasi istantaneo. La pelle degli occhi diventa cosi più soda ed elastica e il gonfiore sotto gli occhi si riduce. Utilizzata a caldo, scaldandola sotto l’acqua calda, si ottiene altresì un’effetto simile a quello di un impacco. Il calore favorisce  infatti la vasodilatazione, intensificata l’ossigenazione e il nutrimento dei tessuti della zona del contorno occhi (così la pelle si ravviva immediatamente).

Adesso conosci proprio tutte le mie stategie

 TI ASPETTO se lo vorrai SULLA MIA APP

Empowering Beauty and Wellness through Knowledge and Imagination.

Leave A Comment

Facebook FanPage