Giovane senza bisturi

La Chirurgia estetica in l’Italia supera il milione di interventi l’anno! Gli interventi più richiesti sono la liposuzione, seguita da mastoplastica additiva, blefaroplastica e lipolifting.

Oggi il desiderio comune è invecchiare lentamente, rallentando il processo d’invecchiamento e mantenendo la propria unicità.

Ma cosa significa invecchiare?

Le cellule si danneggiano, si indeboliscono, producono delle sostanze di scarto come la Lipofuscina che determinano l’insorgenza di piccoli pigmenti spot sulla pelle.

Con l’invecchiamento le cellule staminali si riducono, i livelli di radicali liberi s’innalzano, e il nostro naturale sistema di difesa anti-ossidante diventa inefficace.

macchie-pelleCourtesy Google images

Con il tempo  “La pelle non invecchia, ma SI OSSIDA!”

E‘ con questa affermazione che Joseph A. Lewis, Presidente e amministratore delegato di Pharma Management Corporation e ideatore della prestigiosa linea cosmetica Pro, lanciata dal marchio newyorkese Elizabeth Arden, rivoluzionò la ricerca cosmetica.

L’ossidazione cellulare, meglio definita come “stress ossidativo”, rappresenta infatti la causa primaria dell’invecchiamento dovuta all’azione combinata di fattori esogeni ed endogeni. L’esposizione solare, il fumo, lo stress, l’inquinamento, l’alcool, la cattiva alimentazione innescano nel nostro organismo una quantità tale di radicali liberi da impedire alle cellule di difendersi e auto-ripararsi.

Per semplificare il concetto basta pensare alla reazione che una mela tagliata a metà subisce dopo pochi minuti….. comincia a scurirsi e ossidarsi.

La pelle reagisce allo stesso modo quando è sottoposta a stress ossidativo: comincia ad alterarsi, appunto, e il risultato è la formazione visibile di rughe, segni d’espressione, macchie brune e colorito spento.

1465030295_ui-56b081490a94a3-36411714Courtesy Google Image

Come si può rallentare questo fenomeno?

Lavorando in sinergia unendo l’efficacia di prodotti cosmetici anti-età (idratanti, nutrienti, rigeneranti) con il potere anti-ossidante racchiuso negli integratori alimentari di ultima generazione. Questa è la strada da seguire per raggiungere i migliori risultati.

Quali sono i migliori anti-ossidanti presenti in natura?

La vitamina A, CE sono sicuramente quelle  con il più alto potere antiossidanti e anti-radicale libero:

La vitamina A, nota anche come “retinolo”,  ha un importante azione anti-età stimolando il naturale turn-over cellulare. Ottima per le pelli miste e grasse e per la cura dell’acne, agisce a livello cutaneo attraverso vari meccanismi: leviga la pelle, diminuendo così la profondità della ruga, e stimola l’attività dei cheratinociti , ovvero delle cellule dell’epidermide, migliorando così la qualità del tessuto epiteliale.
A livello dermico la vitamina A agisce aumentando la produzione di collagene ed elastina, migliorando la “struttura di sostegno” della pelle e regalando tono ed elasticità al viso e al corpo. Inoltre perfeziona l’idratazione interna stimolando la produzione dei Glucosamminoglicani (GAG), molecole in grado di legare e trattenere l’acqua a se, regolando efficacemente il livello idrico interno.

La vitamina A, in tutte le sue forme, è però facilmente soggetta a degradazione soprattutto se esposta alla luce e all’aria: è preferibile quindi impiegarla alla sera, per il rituale notturno.

advage193533122Courtesy Google image

La vitamina E nota anche come “tocoferolo” è presente in natura in molti olii, in particolare in quello d’oliva e svolge un’azione ristrutturante, emolliente ed elasticizzante. E’ ottima per le pelli secche. 

La vitamina E possiede inoltre un’elevata attività anti-ossidante, in quanto è capace di neutralizzare i radicali liberi, bloccando lo stress ossidativo responsabile dei danni alle cellule. E’ ottima applicata dopo l’esposizione ai raggi solari per ridurre l’insorgenza di eritemi ed edemi cutanei; inoltre migliora l’idratazione superficiale, aumentando  la capacità della pelle di trattenere acqua in superficie.

healthy-breakfast-orange-juice-health-large

La vitamina C nota come “acido ascorbico” ha anche un’azione schiarente e anti-macchia. E’ ottima sulle pelli spente e asfittiche per il suo potente potere antiossidante, sfruttato in campo cosmetico per la capacità di contrastare gli effetti dell’invecchiamento cutaneo sia intrinseco che estrinseco. Questa capacità è ascrivibile alle spiccate proprietà fotoprotettive  e anti infiammatorie dell’acido ascorbico, soprattutto nei casi di eritemi da prolungata esposizione al sole.

Tra le sue innumerevoli funzioni spicca inoltre quella inibitrice nei confronti della sintesi di tirosina. Questa molecola, precorritrice della melanina, è infatti responsabile dell’insorgenza sulla pelle di macchie pigmentarie diffuse.

Nel combattere gli effetti dell’invecchiamento, la vitamina C interviene anche a un altro livello: il rilassamento cutaneo. Infatti, gioca un ruolo chiave nel mantenere la densità ottimale del collagene nel derma: studi biochimici hanno dimostrato che agisce come co-fattore per la lisina e prolina idrossilasi, due enzimi essenziali nella biosintesi del collagene.

raspberries-fruit-dessert-red

Alti due potenti antiossidanti sono il Resveratrolo e il Superossido Desmutasi. 

Il “Resveratrolo” è un anti-ossidante naturale della famiglia dei carotenoidi, dieci volte più potente della vitamina C. Si racconta addirittura della sua – presunta – capacità di aumentare la durata della vita, grazie al suo potere riparatore sul DNA. Alcuni studi realizzati dai ricercatori della Harvard Medical School hanno messo in luce il ruolo che il Resveratrolo potrebbe svolgere nei processi anti-invecchiamento: hanno infatti dimostrato che il resveratrolo attiva un “gene di longevità”, capace di prolungare dell’80% la vita cellulare. Il Resveratrolo è un attivatore del gene delle Sirtuine, definite le proteine della longevità, per il loro potere di prolungare il ciclo vitale cellulare e di mantenere l’organismo in ottima efficenza energetica. Contenuto in alte percentuali nella buccia degli acini d’uva, nella frutta rossa e nella frutta secca, questo antiossidante oggi è ritenuto un vero e proprio elisir di giovinezza.

13227348_552489914957869_1488984545976965548_o@Reserve di Jeunesse

Il SOD, noto come SuperassidoDesmutasi, è un enzima presente in tutte le cellule viventi dal potente azione anti-età.

Il superossido dismutasi (SOD) fa parte infatti dell’arsenale delle difese antiossidanti naturali dell’organismo contro gli attacchi dei radicali liberi, implicati nell’invecchiamento cutaneo e nelle lesioni indotte dall’esposizione solare. Il SOD protegge la pelle dai danni causati dai raggi ultravioletti del sole e aiuta la pelle a proteggersi contro lo stess ossidativo. Molte aziende cosmetiche utilizzano quest’enzima nella formulazione e creazione di efficaci creme anti-età. La stessa crema notte di Jeunesse ne è ricca, per consentire alla pelle un perfetto rituale anti age.

Da oggi la bellezza senza tempo è sempre più un’opportunità alla portata di tutti: basta fare chiarezza e scegliere consapevolmente cosa è meglio per se stessi.
Ci vediamo al prossimo articolo
Kiss you
Monica

Leave A Comment

Facebook FanPage