Beauty is diversity

Anteprima make up autunno inverno Mac Cosmetics. Scopri la nuova dimensione della bellezza femminile, i trend e le collezioni del 2015 …….

Con “Beauty is diversity” Mac Cosmetics conia un nuovo concetto di bellezza femminile in cui la donna non viene solo abbellita, ma esaltata nel sua autenticità: carattere e identità sono le nuove sfide dei make up artists moderni a cui spetta il compito di dare più enfasi alle proprie creazioni.

E’ uno strepitoso Michele Magnani, Global Senior Artist di fama mondiale, a illustrarci le ultime tendenze beauty, nate nel backstage dei più importanti templi della moda. Ci racconta con enfasi e trasporto la sua esperienza di creativo, guidandoci verso le nuove tendenze make up autunno/inverno 2015.

10584001_873471902731560_2433197226561606518_n

Crea per noi 4 nuovi look, tutti ispirati al trend autunnale e ci guida verso la scoperta di una nuova dimensione di bellezza: la femminilità si libera dagli stereotipi del passato, per far emergere l’autenticità di ciascuna donna.

Il mondo della bellezza abbandona l’omologazione, frutto di standard classici e canonici, e lancia una nuova sfida: abbellire valorizzando la personalità del proprio pubblico.

beauty is diversity 2.001Il colore nero si veste di nuove sfumature chic, glossate e intense;

La pelle rimane protagonista nella sua naturalezza e va lasciata trasparire in tutto il suo fascino.

Il  colore rosso ritorna di prepotenza a esaltare le labbra in tutte le sue sfumature.

Nasce un nuovo trend in cui gli stilisti non s’ispirano più all’icone del passato, ma allo streetwear, ovvero alla quotidianità.

Il primo Look ha un animo ROCK e s’intitola: Beauty and Damned.

beauty and damed 2.001“Belli e dannati”, così s’intitola la prima proposta Mac che vede il nero protagonista:in contrapposizione al chiaro, da solo o sovrapposto, il nero regala sempre un chic appeal, enfatizzato da occhi intensi e labbra importanti.

Coreografico il make up delle labbra realizzato con due prodotti: Lipmix nero e Clear Lipglass, applicati con il pennello 242.

Per il trucco degli occhi è stata impiegata la matita nera Kohl Feline, l’ombretto in crema Paint Pot, colore Groundwork, e il mascara In Extreme Dimesion applicato anche sulle palpebre con il pennello 205, creando un effetto “spatolato”.

La base è stata realizzata con il nuovo prodotto Pro Longwear Nourishing Waterproof Foundation, fissata con il fondotinta minerale, Mineralize Loose Foundation e illuminata con la Mineralize Skinfinish Lightscapade, cipria compatta ad effetto metallizzato.

MAC-Pro-LongWear-Nourishing-Waterproof-Foundation-ReviewMAC-Mineralize-Perfectly-Finished-Foundation-LooseMAC+Mineralize+Skinfinish+in+Lightscapade

Il secondo look è un inno alla purezza e s’intitola: Strength of Beauty

Stenght of beauty 2.001La bellezza diviene espressione di purezza e pulizia, la pelle diventa protagonista e il make up si spoglia di tutte le sovrastrutture.

Per la seconda proposta, la pelle rimane leggera e trasparente senza coperture o camouflage, ma con una novità: abbandonato l’aspetto diafano dell’incarnato, gli stilisti, anche d’inverno, richiedono un look più solare di pelle “baciata dal sole”.

Nasce così uno stile giocato sulla forza della bellezza naturale, delle nuance color carne e impalpabili, dei colori luminosi ed efelidi, che donano al viso un’aria più fresca e giovanile.

Per la realizzazione di questo look Michele ha giocato soprattutto con i fard in crema, che ha utilizzato come all over per occhi, zigomi e labbra.

Per la base a effetto “nudo” è stato proposto:la Prep+Prime BB Beauty Golden (applicata con il pennello 184);la Cream Colour Base Pearl (usata come punto luce sugli zigomi);la matita Penultimate Brow Marker, alternata a quella Eye Brow Fling, per ricreare l’effetto lentiggini.

MAC-Prep-Prime-Beauty-Balm-SPF-35-group-shot

 

_6007461Mac-ccb-pearl

Per la terza proposta, Mac s’ispira al look fumoso dello “smokey eye”, coniando il trend Love Worn.

love worn 2.001Ispirato a un amore liso e consumato nasce un nuovo mood, un omaggio a tutte quelle donne che non temono di mostrare le proprie emozioni, che non hanno paura dei giudizi e che vivono bene con loro stesse.

Love worn” è il trucco del giorno dopo, realizzato con tutte le sfumature del grigio e reso ancora più vissuto dalla totale assenza di rossetto.

La pelle è sempre naturale, trasparente, i contrasti sono appena visibili e percepibili, mentre l’unico effetto fashion è creato con il Clear Lipglass applicato anche sugli occhi.

La base è creata con un mix di Face and Body e Studio Sculpt Foundation.

Per il trucco degli occhi sono stati applicati l’ombretto Paint Pot Taylor Grey (usato anche sulle labbra) e Copperplate, sfumato solo nella parte centrale delle palpebre mobili, per un effetto ancora più intenso.

mac-lipglass-lip-gloss-clear

xxxxxx.001

MAC-Tailor-Grey

Infine, l’ultimo look si intitola: Red 70S ed è ispirato al mito del rosso e all’autorevolezza delle labbra.

20150527_175044Con questo ultimo look, Mac reinterpreta il concetto di rossetto, creando lo Smokey Lip: un nuovo trend dove più sfumature di rosso, dal prugna al marsala, vengono applicate in successione, per creare delle labbra seducenti e autorevoli.

11246024_873472012731549_2639928597423922949_nNel trucco “Red 70S” gli occhi si vestono di colori neutri, mentre le sopracciglia, che nei precedenti look erano state sempre intensificate, vengono schiarite, quasi annullate, per ricreare un look evocativo degli anni 70.

Per questo look la base è stata creata con un mix di Face and Body e Prep+Prime Natural Radiance, mentre il trucco occhi è stato appena accennato con la Cream Colour Base Midtone Sepia.

Per lo “Smoky lips” è stata impiegata la matita Plum, un nuovo rossetto liquido color prugna e il Lipmix Orange, sfumato e pichiettato al centro delle labbra per creare un color ruggine.

MAC-Prep-+-Prime-Natural-Ra

15dc3ddc68f66f8d611c38fb434b1d63mac-lipmix-orange

Questo è ciò che è accaduto in una giornata qualunque milanese………….

20150527_180041Si ringraziano Mac Cosmetics e Michele Magnani per lo splendido contributo artistico e professionale che ci hanno regalato.

Non perderti il prossimo articolo su Einat Dan!

A presto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave A Comment

Facebook FanPage